Author Archives: Capo Com RS F

Il gioco dell’educare…una sfida 3.0

In occasione della Settimana Internazionale dello Scautismo, in cui tutti gli scout del mondo festeggiano la nascita del fondatore B.P., il nostro gruppo scout prova ad interrogarsi su una delle sfide più rischiose ed avvincenti che affronta ormai da 50 anni: educare i ragazzi.

Una sfida, quella dell’educazione, che il nostro gruppo non fronteggia certamente da solo:  tante altre agenzie educative operano sui nostri territori concorrendo alla crescita armoniosa dei ragazzi e delle ragazze del terzo millennio.

Quali sono queste agenzie e che ruolo svolgono?

E’ possibile, oggi, una positiva e concreta collaborazione tra tutte le agenzie educative che ogni giorno si occupano dei “nostri” ragazzi?

Per le risposte a queste domande, e a tante altre,  vi aspettiamo alla tavola rotonda organizzata dal Gruppo Agesci Campo Calabro 1, intitolata appunto “Il gioco dell’educare…una sfida 3.0”. 

Non mancate, allora, sabato 24 febbraio presso l’Auditorium del Centro Polifunzionale, alle ore 18.30! 

La Comunità Capi

Ex scout del Campo Calabro 1…abbiamo notizie per voi!

Se anche tu sei stato uno scout del Gruppo Agesci Campo Calabro 1, non puoi perderti tutte le notizie che riguardano i festeggiamenti del 50°!

Clicca sul link qui sotto ed entra a far parte del gruppo WhatsApp dedicato agli ex scout; una volta inserito, scrivi nome e cognome per permetterci di sapere chi sei.

Allora, che aspetti? Non puoi mancare solo tu!

Link: https://chat.whatsapp.com/5J6t4zcNWClEWwINgUYfwC

 

50 anni insieme!

Cari ragazzi, genitori, ex scout (o sempre scout),

condividiamo con voi, con questo post, un evento importantissimo che sappiamo accoglierete con grande gioia ed alcuni anche con un pizzico di nostalgia.

Il nostro Gruppo compie, quest’anno, 50 anni dalla sua fondazione!

Siamo abituati a dire o sentire una grossa verità: da 50 anni il Gruppo anima la vita di Campo Calabro e forma le giovani coscienze di tanti attraverso un solo segreto, l’avventura.

Che grande cosa no?!

Ma che poi, vi siete mai chiesti “cosa” sia questo Gruppo Scout a Campo Calabro? Non è possibile assimilarlo a qualcuno in particolare, dunque NESSUNO di noi identifica Il Gruppo, ma OGNUNO di NOI è quel Gruppo!

Siamo convinti che la bellezza di questa constatazione sia disarmante: chiunque abbia portato gli scarponi anche solo qualche mese, chiunque abbia vestito la nostra divisa, per il breve o lungo periodo, chiunque abbia giocato insieme ai fratellini e le sorelline nella Tana dietro la Chiesa, chiunque abbia battuto i sentieri dell’Aspromonte con al collo il nostro fazzolettone rosso e blu, chiunque abbia fatto una legatura quadrata e chiunque non abbia mai imparato a farla dopo anni e anni, chiunque abbia donato se stesso e le sue competenze all’interno della Comunità Capi….TUTTI NOI compiamo 50 anni!

E’ per questo che siamo qui a chiedervi, in spirito di condivisione, di unità e di attesa, di festeggiare insieme a noi questo importantissimo anniversario che ci vedrà impegnati tutto l’anno in moltissimi eventi aperti a tutti: scout, ex scout, genitori e comunità Campese.

Vi aspettiamo, per il primo dei tanti, sabato 18 e domenica 19 novembre!

Save the date!

La Comunità Capi

Concorso online per il Thinking Day 2016

Carissimi Castorini/e, Lupetti/e, Esploratori e Guide, Rover e Scolte,

Come sicuramente saprete, il 22 febbraio è una data molto importante….E’ IL COMPLEANNO DI BADEN POWELL E SUA MOGLIE, OLAVE!

In questa occasione, che noi chiamiamo Thinking Day o Giornata del Pensiero, nello stesso giorno, tutti gli scout del mondo festeggiano insieme la nascita del fondatore dello Scautismo.

Ogni anno il nostro gruppo organizza grandi festeggiamenti per questa data, ed anche quest’anno eccoci qui!

Oltre all’appuntamento di domenica 28, infatti, vi proponiamo un bellissimo GIOCO ONLINE che inizierà e finirà LUNEDI 22 Febbraio. Si tratta del CONTEST #permeloscautismoè, che ci metterà in contatto gli uni gli altri in una giornata per noi molto importante, che ci farà sentire connessi tutti nello stesso momento e con un unico obiettivo: raccontare al mondo il bellissimo gioco che B.P. ci ha permesso di vivere.

Ogni bambino, ragazzo e capo potrà giocare e provare a vincere secondo le regole che trovate di seguito e scaricabili cliccando qui.

Cosa aspettate allora? Fantasia, creatività e passione per lo scautismo vi aiuteranno!

REGOLE:

  • a questo Contest (o Concorso) potranno partecipare tutti i bambini, i ragazzi ed i capi censiti nel Gruppo;
  • partecipare è semplice: basta condividere sulla pagina Facebook del nostro gruppo (Gruppo Agesci Campo Calabro 1) una foto che ritrae il nostro fazzolettone, corredata dall’hashtag #permeloscautismoè (scautismo con la A, come vuole il dizionario) – l’hashtag è una parola, o un insieme di parole scritte senza spazi precedute dal simbolo del cancelletto (#), che permette di facilitare le ricerche online, poichè cliccandoci sopra visualizzeremo tutte le persone che hanno utilizzato quello stesso hashtag. ;
  •  l’hashtag dovrà essere seguito da una frase, un pensiero, una riflessione su cosa significhi per ognuno di noi essere scout (es. #permeloscautismoè …giocare coi fratellini e le sorelline);
  • la frase dovrà essere assolutamente originale, non una citazione di altri;
  •  la foto potrà ritrarre il fazzolettone da solo oppure indossato; non è importante o rilevante che si vedano i volti;
  •  foto e frase dovranno essere l’una a corredo dell’altra, non verranno prese in considerazione foto da sole o frasi da sole ;
  • i bambini che non hanno un profilo di Facebook potranno condividere la foto dal profilo dei genitori;
  • se nemmeno i genitori posseggono un profilo Facebook, o se, per qualsiasi altro motivo, non si volesse pubblicare la foto sui social, sarà possibile partecipare al Contest inviando la foto e la frase ai propri capi per telefono;
  • foto e frase potranno essere pubblicate o inviate ai capi solamente durante la giornata di lunedì 22;
  • anche i capi pubblicheranno le loro foto con tanto di hashtag, ma saranno assolutamente fuori concorso;
  • le foto-frasi vincenti saranno 4: un vincitore tra i castorini, uno tra i lupetti e le lupette, uno tra gli esploratori e le guide, uno tra i rover e le scolte;
  • sarà una commissione di capi che sceglierà la foto (corredata da frase) vincente;
  • i 4 vincitori saranno annunciati e premiati domenica 28 febbraio,nel corso dell’attività di gruppo;
  •  se avete dubbi sul regolamento,contattate pure i vostri capi.
Lo scopo del nostro gioco,come avrete notato, è quello di festeggiare insieme anche se lontani, sentendoci un po’ più vicini.
Non perdiamo questa occasione.
E allora forza! Che vincano i migliori 🙂
Buona nuotata, buona caccia, buona strada a tutti!
La Comunità Capi
Esempio:
20160214053334

Apertura anno scout 2015-2016

Caro/a castorino/a, lupetto/a, esploratore/guida, rover/scolta, ed infine cari mamma e papà…

dopo un’estate vissuta a pieno ritmo è arrivato il momento di vivere un’altra avventura ed un altro anno insieme; questo momento sarà proprio la nostra consueta apertura dell’anno scout, il 31 ottobre e 1 novembre. Tutti insieme vivremo un bellissimo fine settimana all’insegna del divertimento nella struttura della Candelora che ci ospiterà, a Gambarie. Domenica 1 saremo felici, come sempre, di avere i genitori a festeggiare con noi questo nuovo anno che comincia.

Tutte le info riguardanti orari, equipaggiamento e quant’altro vi verranno date nelle prossime settimane.

E allora…parte il conto alla rovescia!

Buona caccia a tutti,

la Comunità Capi

Ilaria e Domenico… finalmente a casa!

Per Ilaria e Domenico è terminata qualche giorno fa, con la cerimonia di chisura, l’avventura del 23rd World Scout Jamboree. Il viaggio di ritorno a casa dal Giappone è stato lungo e stancante, ma i nostri ambasciatori sono finalmente a Roma, e atterreranno a Catania nel pomeriggio.

In questi lunghi giorni da quando il viaggio è iniziato, con la home hospitality presso famiglie giapponesi, Ilaria e Domenico sono stati  accompagnati dai messaggi di tutto il gruppo, capi e ragazzi; ma, cosa ancora più importante, sono stati costantemente accompgnati dai nostri pensieri.

Nell’augurare a questi esploratori un buon ritorno a casa, diamo appuntamento a loro, e a tutti voi, alle cerimonie per l’apertura dell’ anno scout 2015/2016, che si terranno, come ogni anno, ad ottobre; in questa occasione dedicheremo un momento ad Ilaria e Domenico, che avranno modo di condividere con il gruppo scout, e con tutto il paese, le avventure vissute, riportando a Campo Calabro un po’ di Yamaguchi.

Buon viaggio, ragazzi.

 

BUON JAMBOREE, ILARIA E DOMENICO

Ilaria e Domenico, Esploratori del Reparto Olympia del Gruppo Campo Calabro 1 partono oggi per il 23° Jamboree Mondiale dello Scautismo  di Kirara-hama in Giappone .

I nostri due fratelli fanno parte del  contingente di 700 scouts e guide che rappresenteranno l’Italia al Jamboree, che avrà come motto “Uno spirito di unità “ . Assieme ad altri 40 mila ragazzi di tutto il mondo vivranno la splendida avventura dell’intreccio di culture e di fratellanza che lo scautismo offre ogni 4 anni in un diverso paese del pianeta .

Da quando il nostro Gruppo è nato, i colori del nostro fazzolettone hanno fatto parte di tutti i Jamboree Mondiali, in una tradizione di appartenenza e di consapevolezza dell’universalità della legge e della Promessa Scout . Ilaria e Domenico non partono da soli : il loro percorso fino a Yamagouchi è stato sostenuto da tutti i loro fratelli e le loro sorelle del Reparto . Essi portano con se le speranze, i sogni, la consapevolezza dell’essere cittadini del mondo di tutti gli scouts del gruppo .

I boschi dell’Aspromonte, i sentieri della Sila, le ceppaie delle Serre, luoghi di Calabria e mete dei nostri campi, fanno da oggi parte del panorama del Giappone, il gentile e splendido paese che li aspetta per questa unica, indimenticabile avventura.

Buon campo, fratellini.

11700791_881291011954167_2315161880360021229_o

Di ritorno!!

image

 

image

Eccoci di ritorno…

Abbiamo cenato,stanchi ma felici, a Sala Consilina; adesso tutti pronti per affrontare l ultima parte della nostra bellissima avventura.

Cantando l’ Ula Ula, il canto dei sogni d’ oro, ai nostri ragazzi, salutiamo anche voi che ci avete seguiti con affetto in questo viaggio.

Seguirà nei prossimi giorni un articolo più dettagliato sulla bellissima esperienza dell’udienza…e ovviamente non mancheranno tutte le foto!

Buona notte a tutti 🙂